Planing Form - Bamboo Fly Fishing Rods

Canne da Mosca in Bambù Refendù
Vai ai contenuti

Menu principale:

Planing Form


La Planing Form è uno degli attrezzi indispensabili per i Rodmakers.
Essa è composta da due barre di acciaio speciale adatto all'indurimento tramite trattamento di Nitrurazione. Lo spessore delle due barre è di c.a. 30 x 30 mm.
La precisione di lavorazione, tra cui la squadratura, gli incavi (a 60°) degradanti in profondità e la lappatura finale è la parte più importante, oltre all'indurimento di tutto l'attrezzo che ne fa una cosa eterna.
La nitrurazione (UNI 5478) è un trattamento di indurimento superficiale condotto a temperature relativamente contenute per l'acciaio ( 480° / 570 °C) in condizioni tali da consentire una diffusione di azoto sulle superfici delle barre. Gli strati superficiali generati sono caratterizzati da un'ottima resistenza all'usura adesiva, al grippaggio e all'abrasione meccanica. La lame delle mie pialle scivolano sopra queste superfici come si trattasse di ghiaccio senza peraltro riuscire ad intaccarle.

Ma com'è fatta una Planing Form?
Parliamo di dimensioni:
- come lunghezza bastano 1500 mm in cui sono ricavate 12 stazioni di misura. Con questa misura è possibile fare canne da 9' in due pezzi.
- vi sono due scanalature a 60° precisi di cui una da un lato e l'altra sotto. Queste scanalature sono anche coniche con una data progressività e servono:
- una per fare gli strips per i cimini o Tip, dove laprofondità è molto bassa, mentre l'altra serve per fare la parte del manico o Butt. Quest'ultima ha una profondità maggiore. Tanto per avere qualche idea sulle dimensioni dei due incavi possiamo dire che il piccolo parte (almeno sulla mia) da 0,5 mm e termina approssimativamente a 1,7 mm. L'incavo più grande parte da una profondità di c.a. 1,3 mm e termina a c.a.  2,4 mm.
- ogni 127 mm, pari a 5" (pollici) vi sono due bulloni di cui uno che stringe le barre e l'alro che le allarga. Variando la larghezza dello scavo si varia automaticamente l'altezza che avranno gli Strips tringolari una volta piallati.
L'officina che costruisce queste magnifiche Planing Form è situata vicino Brescia e, cosa che non guasta, pratica dei prezzi accettabilissimi. Prezzi ben lontani da quelli di ditte Americane, di cui oltre al costo dell'attrezzo si deve tener conto della Dogana e del trasporto. Quest'ultimo non è trascurabile in quanto trattasi di un peso di c.a. 20 -25 Kg.

Oltre a questo, la stessa officina, fornisce altri componenti quali:

Comparatore a scala metrica analogico


Questo strumento è stato costruito in modo tale da accoppiarsi perfettamente con la Planing Form. La precisione della meccanica è altissima e lo stelo che termina con una punta a 60° è fatto di fresa utilizzando acciaio di utensili da tornio.










Altro utensile molto comodo è il Bamboo Splitter.
Questo attrezzo non ha una sola saldatura ma è tutto fresato. Dispone di 12 lame e con un solo passaggio è in grado di fornirci 12 strips di egual misura.



















Ultimo oggetto utilissimo, per me indispensabile, è la guida a 8 gole per effettuare lo svuotamento delle canne. Diciamo che vengono tolte delle sezioni longitudinali agli strips, secondo una certa logica (lo spiego benissimo nel mio Blog "Costruire una canna in Bamboo" ). Con questo oggetto mette in grado chiunque di togliere strati di Bamboo fino alla misura della gola, Non ci si può sbagliare. Ovviamente questo oggetto è trattato con lo stesso processo della P.F.






 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu page contents